Istituto Comprensivo
Città Sant'Angelo
Via Circonvallazione 17, 65013 Città Sant'Angelo PE - Tel. 085 9699144
Email: peic82900x@istruzione.it - PEC: peic82900x@pec.istruzione.it
Calendario Scolastico

  Anno scolastico 2020 / 2021

- Delibera del Consiglio d'Istituto del 23 luglio 2020

- Circolare della Dirigente Scolastica (visualizza)

- Calendario scolastico regionale (visualizza)

linea blu
Inizio lezioni Scuola Primaria
7 settembre 2020
Inizio lezioni scuole dell'infanzia, scuola secondaria 1° grado
14 settembre 2020
linea blu
Festa Santo Patrono Città Sant'Angelo
21 settembre 2020
linea blu
"Tutti I Santi"
1 novembre 2020
linea blu
Festa Santo Patrono Elice
11 novembre 2020
linea blu
Sospensione
7 dicembre 2020
linea blu
"Immacolata"
8 dicembre 2020
linea blu
Festività Natalizie
dal 23/12/2020 al 6/01/2021
linea blu
Sospensione 
16 febbraio 2021
linea blu
Fetività Pasquali
dal 01/4/2021 al 06 aprile 2021
linea blu
"Festa della Liberazione"
25 aprile 2020
linea blu
"Festa del Lavoro"
1 maggio 2020
linea blu
"Festa della Repubblica"
2 giugno 2020
linea blu
Termine delle lezioni 
8 giugno 2021 (Scuola Primaria e Scuola Secondaria 1° grado)
30 giugno 2021 (Scuola dell'Infanzia)

 linea blu

L'inizio e il termine dell'anno scolastico e la durata complessiva delle lezioni sono fissati per legge. L'anno scolastico inizia il 1° settembre e termina il 31 agosto successivo; le attività didattiche e gli scrutini si svolgono per gli alunni dei diversi ordini di scuola nel periodo compreso tra il 1° settembre e il 30 giugno; la durata delle lezioni deve essere almeno di 200 giorni.

Spetta al ministro della pubblica istruzione fissare annualmente i giorni di festività nazionale, civili e religiose, e le date di svolgimento degli esami di stato. È invece di competenza di ciascuna regione, stabilire per tutte le scuole del proprio territorio, inizio e termine delle lezioni, delle vacanze natalizie e pasquali, e altri momenti di sospensione delle attività didattiche.

Le singole istituzioni scolastiche possono deliberare adattamenti minimi del calendario scolastico regionale. Ai fini della prestazione di almeno 200 giorni di lezione, l'organizzazione delle attività didattiche su cinque giorni (esempio, tempo pieno) equivale a quella ordinaria su sei giorni a settimana." 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.